martedì 13 agosto 2013

[Guida] Naviga in modo anonimo e sicuro su internet

Dopo lo scandalo PRISM, ho iniziato a documentarmi su come poter mantenere il più possibile, la mia privacy al sicuro. Purtroppo l'utilizzo di social network come Facebook, Google+ o Tumblr di certo non favoriscono l'anonimato, ma almeno le nostre ricerche potranno essere sicure.

Per ora vi ricordo comunque che l'unico social realmente anonimo è Twitter, grazie al suo servizio "Do no tracking".

Ecco quindi una serie di suggerimenti utili che vi permetteranno di navigare in piena sicurezza in modo gratuito.

  1. Il primo suggerimento è l'utilizzo di Tor. Tor è software che sfrutta numerosi proxy, per permettervi di navigare attraverso un altro IP, mascherando quindi il vostro. Abbastanza sicuro come metodo di navigazione, inoltre vi permette l'accesso anche ai numerosi siti, limitati a determinati Paesi, quindi non accessibili da chi naviga dall'Italia.
  2. Linux, questo sistema operativo risulta essere molto più sicuro rispetto Windows. Questo perché meno soggetto ad attacchi da parte di malware o virus. Diversamente da Windows dove è possibile ottenere tutte le informazioni personali ed accedere alle varie periferiche, da Linux non è possibile farlo completamente, quindi i vari hackers preferiscono realizzare botnet per un sistema meno sicuro, Windows.
    Di Linux adesso ne esistono molte versioni, vi consiglio comunque Ubuntu, essendo la più intuitiva e semplice da usare.
  3. Google Encrypted, se proprio dovete fare una ricerca, vi consiglio di farlo da lì. Questa è una versione "sicura" di Google, dove tutte le nostre ricerche verranno effettuate attraverso un protocollo https. Questo significa che non sarà possibile intercettare le nostre ricerche, ma soprattutto queste non saranno memorizzate sul nostro computer. Utile per chi utilizza un computer condiviso.
  4. Secure GMail, un estensione per Google Chrome che vi permette di inviare email dal vostro account di posta in modo sicuro.
  5. DoNotTrackMe, anche qui vi consiglio una comoda estensione per Google Chrome, che blocca i siti che tentano il tracciamento.

Questi sono quindi gli accorgimenti principali, esistono però anche altri suggerimenti come ad esempio l'utilizzo di VPN.
Esistono sia gratuiti che a pagamento, ma sinceramente di quelli gratuiti, non mi fido nemmeno un po. Ecci quindi un elenco utile contenente i migliori VPN per la navigazione anonima. LINK

Per quanto riguarda invece i vostri dati e vorreste avere un account cloud sicuro, ecco qualcosa di utile.

  1. MEGA, realizzato dal vecchio proprietario di Megavideo e Megaupload, Kim Dotcom. Perchè è sicuro? Una volta registrati vi verranno assegnati 50GB di spazio gratuito ed il tutto criptato attraverso una chiave RSA a 2048bit! Quindi l'unico a sapere cosa è contenuto nel proprio account, sarai tu.
  2. AeroFS, permette la sincronizzazione di file o cartelle su più PC o device mobile, tutto questo senza limiti di spazio e criptato con una chiave AES-256.