giovedì 21 novembre 2013

Blablacar: il modo migliore per viaggiare risparmiando

Blablacar, è un servizio di carsharing che ti permette di dare o ricevere un passaggio, dividendo le spese del viaggio. Sappiamo che sono tempi difficili, i mezzi continuano a costare sempre di più per spostarsi sia treni che pullman, lo stesso vale per la benzina che sicuramente poco non costa.




Questo quindi sembra proprio il servizio perfetto per poter risparmiare un bel po' di soldini. La diffusione di questo servizio è ancora lento, molti infatti non sono a conoscenza di tale servizio, altri invece sono scettici e non si fidano di prendere o dare un passaggio, anche perché si tratta comunque di sconosciuti.
Quindi Blablacar ha pensato bene di garantire un servizio che dia la piena fiducia, infatti una volta registrati sul sito, è possibile mettere il maggior numero di dati, foto, nome e cognome, collegamenti a social network come Facebook (quindi potendo capire anche di che persona si tratta), preferenze, numero dei passaggi dati o ricevuti ed infine anche leggere i commenti di chi ha ricevuto un passaggio, valutando la persona, la guida e addirittura il confort dell'automobile. Il risparmio inoltre è notevole, infatti spesso si riesce a viaggiare a prezzi davvero bassi, riuscendo a scendere al di sotto del 50% dei costi normali.

Il servizio quindi ha delle ottime potenzialità e sempre più utenti lo preferiscono a comuni mezzi di trasporto per spostarsi. Ora non ci resta che diffondere questo servizio e farlo conoscere a sempre più persone. Più utenti che conoscono tale servizio, vorrà dire anche più utenti iscritti, più disponibilità, più corse e quindi sempre più risparmio.

Quindi cosa aspettate, visitate il sito ufficiale Blablacar.it o scaricate le app ufficiali per i dispositivi Android da Google Play o per iOS da iTunes.

lunedì 26 agosto 2013

Scaricare musica da Spotify? Si può!

Nel post di oggi, vi spiegheremo come poter scaricare la musica da Spotify. Ma prima di tutto, Spotify è un servizio realizzato per l'ascolto di musica in streaming.
spieghiamo brevemente a cosa serve.

Ma se volessimo scaricare la musica su Spotify?
Ecco che entra in gioco Spotifydl! Un programma che va installato sul proprio PC (compatibile per Windows, Linux o MAC), una volta installato, non dovrete fare altro che andare su Spotify, prendere l'URI della vostra canzone o playlist preferita ed inserirla su Spotifydl! Il download partirà dopo qualche minuto, all'interno di una cartella a vostra scelta.
Altri invece registrano la traccia audio del proprio gruppo preferito.

mercoledì 21 agosto 2013

Ricevere notifiche Android sul proprio PC

Vi parliamo oggi di un applicazione davvero utile, che permetterà al vostro dispositivo Android di segnalare le notifiche direttamente sul vostro PC!
Il tutto avverrà attraverso un app che dovrà essere installata sul vostro dispositivo e grazie ad un estensione che dovrà essere installata invece sul vostro browser Google Chrome.

Questo servizio comunque vi permetterà unicamente di essere avvertiti dell'arrivo di una notifica, ma non sarà possibile visualizzarla. Il costo dell'applicazione è di 50 centesimi ed è compatibile con qualsiasi dispositivo e con tutte le versioni di Android.


  • Per scaricare l'applicazione da Google Play andate QUI.
  • Per scaricare l'estensione per Google Chrome invece andate QUI.
Una volta sincronizzato il dispositivo al vostro browser, attraverso l'inserimento di un codice, potrete decidere attraverso l'applicazione su Android, quale di quale app avere le notifiche.

Per maggiori info, krome.mobi .



martedì 13 agosto 2013

[Guida] Naviga in modo anonimo e sicuro su internet

Dopo lo scandalo PRISM, ho iniziato a documentarmi su come poter mantenere il più possibile, la mia privacy al sicuro. Purtroppo l'utilizzo di social network come Facebook, Google+ o Tumblr di certo non favoriscono l'anonimato, ma almeno le nostre ricerche potranno essere sicure.

Per ora vi ricordo comunque che l'unico social realmente anonimo è Twitter, grazie al suo servizio "Do no tracking".

Ecco quindi una serie di suggerimenti utili che vi permetteranno di navigare in piena sicurezza in modo gratuito.

  1. Il primo suggerimento è l'utilizzo di Tor. Tor è software che sfrutta numerosi proxy, per permettervi di navigare attraverso un altro IP, mascherando quindi il vostro. Abbastanza sicuro come metodo di navigazione, inoltre vi permette l'accesso anche ai numerosi siti, limitati a determinati Paesi, quindi non accessibili da chi naviga dall'Italia.
  2. Linux, questo sistema operativo risulta essere molto più sicuro rispetto Windows. Questo perché meno soggetto ad attacchi da parte di malware o virus. Diversamente da Windows dove è possibile ottenere tutte le informazioni personali ed accedere alle varie periferiche, da Linux non è possibile farlo completamente, quindi i vari hackers preferiscono realizzare botnet per un sistema meno sicuro, Windows.
    Di Linux adesso ne esistono molte versioni, vi consiglio comunque Ubuntu, essendo la più intuitiva e semplice da usare.
  3. Google Encrypted, se proprio dovete fare una ricerca, vi consiglio di farlo da lì. Questa è una versione "sicura" di Google, dove tutte le nostre ricerche verranno effettuate attraverso un protocollo https. Questo significa che non sarà possibile intercettare le nostre ricerche, ma soprattutto queste non saranno memorizzate sul nostro computer. Utile per chi utilizza un computer condiviso.
  4. Secure GMail, un estensione per Google Chrome che vi permette di inviare email dal vostro account di posta in modo sicuro.
  5. DoNotTrackMe, anche qui vi consiglio una comoda estensione per Google Chrome, che blocca i siti che tentano il tracciamento.

Questi sono quindi gli accorgimenti principali, esistono però anche altri suggerimenti come ad esempio l'utilizzo di VPN.
Esistono sia gratuiti che a pagamento, ma sinceramente di quelli gratuiti, non mi fido nemmeno un po. Ecci quindi un elenco utile contenente i migliori VPN per la navigazione anonima. LINK

Per quanto riguarda invece i vostri dati e vorreste avere un account cloud sicuro, ecco qualcosa di utile.

  1. MEGA, realizzato dal vecchio proprietario di Megavideo e Megaupload, Kim Dotcom. Perchè è sicuro? Una volta registrati vi verranno assegnati 50GB di spazio gratuito ed il tutto criptato attraverso una chiave RSA a 2048bit! Quindi l'unico a sapere cosa è contenuto nel proprio account, sarai tu.
  2. AeroFS, permette la sincronizzazione di file o cartelle su più PC o device mobile, tutto questo senza limiti di spazio e criptato con una chiave AES-256.



giovedì 1 agosto 2013

[Guida] Root per Samsung Galaxy S3 con un semplice tool

In questa guida vi spiegheremo come effettuare il ROOT del vostro dispositivo Samsung Galaxy S3 utilizzando un semplicissimo tool. Il tutto richiede davvero pochi minuti ed il risultato è assicurato (personalmente testato).

Il tool in questione è utilizzabile sulle piattaforme Windows, Linux e MacOS.
Prima di tutto scarichiamolo da questo LINK.

Ecco come procedere successivamente:

- Abilitare il Debug USB, andando nel menù sviluppatore accessibile dalle impostazioni.
- Successivamente collegare il dispositivo al PC.
- Avviare il tool:

Da Linux
Aprire il terminale e scrivere i seguenti comandi:
- chmod +x run.sh
- sudo sh run.sh

Da MacOS
Aprire il terminale e scrivere i seguenti comandi:
- chmod 755 *
- sudo sh run.sh

Da Windows
Aprire prompt dei comandi e digitare:
- run.bat

Attendere infine attendere il completamento dell'installazione.

sabato 29 giugno 2013

Velocizzare il proprio Samsung Galaxy Nexus

Samsung Galaxy Nexus
Il Samsung Galaxy Nexus, è il dispositivo realizzato dalla collaborazione tra Samsung e Google. Tale dispositivo è dotato di ottime componenti hardware, ma di certo non nuovissime, fortunatamente però Android funziona ancora in maniera fluida sul terminale.

Ma quando iniziamo a sovraccaricare il dispositivo di applicazioni? E' molto facile notare numerosi lag, a partire dall'apertura menù o magari all'apertura di qualche applicazione,
La soluzione quindi? Semplice effettuare un piccolo MOD che permetterà di velocizzare NOTEVOLMENTE il nostro terminale (personalmente testato e lo sto usando da molto tempo ormai).
Tale MOD è stata realizzata da un utente di XDA.

Prima di tutto però, il dispositivo richiede i permessi ROOT, per ottenerli basta andare semplicemente QUI.

Una volta ottenuti i permessi ROOT, non dovrete fare altro che scaricare il MOD chiamato CrossBreeder direttamente da QUI, inserirlo nel vostro dispositivo posizionando il file .zip nella cartella principale.

Successivamente non dovrete fare altro che riavviare il dispositivo in modalità Recovery e da li andare ad aprire (flashare) direttamente il file, senza dover effettuare nessun tipo di wipe.

Una volta riavviato il dispositivo noterete subito la fluidità e la velocità con la quale vengono eseguite le operazioni.

Osservazioni dopo tre mesi di utilizzo
Dopo aver installato il MOD i dispositivo è sempre stato fluido dal primo giorno in cui è stato flashato ed oggi, nonostante abbia installate numerosissime apps e giochi.
I giochi sembrano essere più veloci nei vari caricamenti, applicazioni come quella di Facebook o Instagram che impiegano la rete per funzionare, sono molto più reattive.
La batteria non ne ha risentito, nonostante abbia portato anche il processore ad una frequenza di 1400.

Per info generali o rimuovere la MOD, basta andare su XDA.

giovedì 20 giugno 2013

[Guida] Galaxy Nexus in Brick? Ecco la soluzione

Il vantaggio dell'open source, sta nella possibilità di modificare completamente il proprio terminale a proprio piacimento. Ma cosa succede se sbagliamo qualcosa, durante le nostre operazioni di modding?

Spesso se qualcosa ci va storto è possibile risolvere attraverso procedure di RESET o attraverso l'utilizzo della Recovery. Può capitare però che spesso alcune ROM o alcuni terminali, non presentano in quel momento una Recovery installata, quindi la soluzione?

Qui spiegheremo come risolvere i problemi legati al brick del dispositivo Galaxy Nexus (Personalmente testata più di una volta).

Cause del brick:

  • ROM non compatibile con il dispositivo.
  • ROM danneggiata.
  • Kernel flashato non compatibile con il dispositivo.
  • Kernel flashato danneggiato.
  • Interruzioni improvvise durante il modding.
Come riconoscere un brick?

All'apertura del dispositivo vi troverete ad attendere avanti alla schermata del bootanimation, per esempio questa:


Giustamente il bootanimation, cambia in base al tipo di ROM utilizzata, questa è quella impiegata per Android Nativo.
Oppure vi si potrà bloccare in questa schermata:


La soluzione?
Per risolvere ecco una guida realizzata dal Team Nexus Italia, dove viene messo a disposizione tutto il materiale ed i passaggi da eseguire. L'operazione dura circa 15/20 minuti ed è possibile eseguirla sia da Windows, Linux o MAC.



giovedì 30 maggio 2013

Leggere e spedire SMS su Android attraverso il browser?

Ecco la soluzione che cercate, se desiderate inviare o leggere i vostri messaggi presenti sullo smartphone, tutto attraverso il browser.

Perché conviene?
Grazie ad SMS texting from Computer, sarà possibile gestire tramite estensione (disponibile sia per Chrome che per Firefox) i vostri messaggi.

Come procedere
Scaricare l'applicazione su Google Play. [Via]
Successivamente scaricare le estensioni o per Chrome o per Firefox [Via]

Una volta scaricati entrambe, basta usare il QR-Code offerto dall'estensione, per sincronizzare i due dispositivi.
Il servizio è limitato, ma inserendo il codice i-3bc0e5d3-c759-4f19-b8f8-fc8aa3ad0d54 otterrete la versione Premium.

Come inserire il codice
Una volta installata l'estensione, vi basterà aprirla, andare su Settings (icona della rotellina) e successivamente andare alla voce Redeem. Una volta inserito il codice (se risulterà essere ancora valido) avrete ottenuto la versione premium.


mercoledì 15 maggio 2013

Raccolta Marvel



Per tutti gli appassionati della Marvel, stiamo raccogliendo una serie di contenuti media (film, fumetti, cartoni) e giochi dediati a questo mondo.

Chiunque voglia partecipare ad arricchire la lista, ecco come fare. QUI




The Avengers
Film
The Avengers (2012)

IronMan
Film
Iron Man 1 (2008)
Iron Man 2 (2010)
Iron Man 3 (2013)

Thor
Film
Thor (2011)
Hulk
Film
Hulk (2003)
Capitan America
Film
SpiderMan
Film
SpiderMan 1 (2002)

Scaricare i torrent dal browser?

Ormai è chiaro che il futuro della pirateria sta nei file torrent o nei magnete link, ma non tutti purtroppo
riescono ad usufruire di questo servizio. Vi parlo di coloro che desiderano scaricare file dalla rete, ma ne sono limitate della propria connessione, ad esempio linee aziendali, private o connessioni universitarie.

La soluzione?

Inizialmente era comparso un servizio che permetteva il download dei file torrent sul proprio spazio cloud Dropbox, ma successivamente tale servizio è stato bloccato dallo stesso Dropbox, dato che non voleva rischiare di avere un server pieno di file pirati.

Quindi un alternativa?

Le uniche alternative quindi sono l'utilizzo di siti come RealDebrid o AllDebrid, due siti a pagamento (purtroppo) che però risultano essere economici per il numero di servizi che offrono.

Entrambe infatti permettono di poter usufruire di moltissimi siti-share (come rapidshare, hotfile, mediafile, etc etc) in modalità premium, questo vuol dire

  • Maggior velocità nei download, raggiunge e super facilmente 1 Mb/s nel download.
  • Più download contemporanei.
  • Poter avere lo streaming o il download di qualsiasi video, sia che si tratti solo di un link per lo streaming che per il download.
Inoltre la cosa più importante è che permette di scaricare i file torrent direttamente dal browser!
Come? Basta caricare sul sito il file .torrent o inserire il magnete link, questo lo scaricherà sul suo server, quindi bisognerà attendere che il download sia completato ed infine verrà generato un url che vi permetterà di scaricare il file precedentemente in formato torrent, direttamente dal browser!
In questo modo è possibile bypassare qualsiasi tipo di limite, presente sulla rete.

Tra i due, AllDebrid permette il pagamento tramite PayPal.
Nei link sopra è possibile la registrazione diretta ai vari servizi.


lunedì 22 aprile 2013

Guida: Ottenere i permessi ROOT sui dispositivi Sony Xperia

Ottenendo i permessi ROOT sarà possibile gestire non solo i file accessibili unicamente nella modalità utente, ma sarà anche possibile usare i file di sistema come Admin. Tale tecnica vale per tutti i dispositivi Sony Xperia (testato personalmente su un Sony Xperia U e J) e non invalida la garanzia del dispositivo. Quindi una volta ottenuto tali permessi il dispositivo sarà ancora coperto dalla garanzia, dato che questo non comporta ne lo sblocco del bootloader nel la sostituzione della ROM.
Questo metodo potrà inoltre essere utilizzato sia per i sistemi operativi Windows che Linux.

Il tutto viene eseguito in 4 semplicissimi passaggi:


  • Scaricare il file in formato .rar direttamente da questo LINK, successivamente estrarre il contenuto in C:\
  • Aprire il file RunMe (ne saranno presenti 2 all'intenro un .exe ed un .sh).
    Vi apparirà quindi:
======================================================================
= This script will root your Android phone with adb restore function =
= Script by Bin4ry (thanks to Goroh_kun and tkymgr for the idea)     =
=             Idea for Tablet S from Fi01_IS01                       =
=                      (02.10.2012) v13                              =
======================================================================
Device type:
1) Normal
2) Special (for example: Sony Tablet S, Medion Lifetab)
x) Unroot
Make a choice:

  • Successivamente sul vostro smartphone apparirà, una schermata, voi dovrete andare sulla voce Ripristina.
  • Una volta completato il tutto, scaricate l'applicazione Root Checker da questo LINK per verificare l'accesso ai permessi ROOT.



lunedì 28 gennaio 2013

I sistemi operativi Nokia di ieri e di oggi

Nokia ha definitamente abbandonato il progetto Symbian[via], passando ufficialmente a Windows Phone
Diciamo che questa azione è avvenuta in ritardo, dato che Nokia avrebbe dovuto fare questo tanti anni fa, Symbian infatti è uno dei tanti motivi che ha spinto numerosi utenti a cambiare terminale, la concorrenza infatti ha saputo sfruttare bene la situazione ed è riuscita a prendere una grande fetta di mercato appartenente prima a Nokia.

Vediamo quindi tutti i sistemi operativi che Nokia ha utilizzato per i suoi terminali, l'elenco andrà dal più recente al primo.



Windows Phone 8
Lumia 920, Lumia 820
————————————————————————————————————————————————–
Windows Phone 7.5
Lumia 610, Lumia 710, Lumia 800, Lumia 900
————————————————————————————————————————————————–
MeeGo v1.2 Harmattan
N9, N950
————————————————————————————————————————————————–
Maemo 5
N900
Maemo
N800, N810, N810 WiMAX Edition
————————————————————————————————————————————————–
Symbian Belle
603, 700, 701, 808 PureView
Symbian Anna
500, E6-00, X7-00, Nokia Oro
Symbian^3
C6-01, C7-00, E7-00, N8
Symbian S60 5th Edition (S60 v9.4)
5228, 5230, 5235 CWM, 5250, 5530, 5800, C5-03, C6-00, N97, N97 mini, X6
Symbian S60 3rd Edition Feature Pack 2 (S60 v9.3)
5320, 5630, 5730, 6210, 6220, 6650, 6700 slide, 6710, 6720, 6760, C5-00, C5-00 5MP, E5-00, E52, E55, E72, E73 Mode, E75, N78, N79, N85, N86, N96, X5-00, X5-01
Symbian S60 3rd Edition Feature Pack 1 (S60 v9.2)
5700, 6110, 6120, 6121, 6124, 6290, E51, E63, E66, E71, E90, N76, N81, N81 8GB, N82, N95, N95 8GB
Symbian S60 3rd Edition (S60 v9.1)
3250, 5500, E50, E60, E61, E61i, E62, E65, E70, N71, N73, N75, N77, N80, N91, N92, N93, N93i
Symbian S60 2nd Edition Feature Pack 3 (S60 v8.1a)
N70, N72, N90
Symbian S60 2nd Edition Feature Pack 2 (S60 v8.0a)
6630, 6680, 6681, 6682
Symbian S60 2nd Edition Feature Pack 1 (S60 v7.0s)
3230, 6260, 6600, 6620, 6670, 7610
Symbian S60 1st Edition (S60 v6.1)
3600, 3620, 3650, 3660, 7650, N-Gage, N-Gage QD
————————————————————————————————————————————————–
Symbian OS v7.0s
7710
————————————————————————————————————————————————–
Nokia OS S40 DP 2.0
Asha 305, Asha 306, Asha 308, Asha 309, Asha 311
Nokia OS S40 6th Edition Feature Pack 1
Asha 300, C2-02, C2-03, C2-06, C3-01, X3-02
Nokia OS S40 6th Edition
2710 Navigation, 3710 Fold, 3720 Classic, 5330 Mobile TV, 6260 Slide, 6303 Classic, 6303i classic, 6700 Classic, 6750 Mural, 7020, 7230, 7510 Supernova, Asha 200, Asha 201, Asha 202, Asha 203, Asha 302, Asha 303, C1-01, C1-02, C2-00, C2-01, C3-00, X2-00, X2-01, X2-02, X3-00,
Nokia OS S40 5th Edition Feature Pack 1
2690, 2700 Classic, 2730 Classic, 3120 Classic, 3208 Classic, 3555, 3600 Slide, 5130 XM, 5220 XM, 5310 XM, 5610 XM, 6500 Classic, 6500 Slide, 6600 Fold, 6600 Slide, 6600i Slide, 6208 Classic, 6212 Classic, 6216 Classic, 6300i, 6301, 7210 Supernova, 7310 Supernova, 7610 Supernova, 7900 Prism, 8800 Arte, 8800 Gold Arte, 8800 Carbon Arte
Nokia OS S40 5th Edition Feature Pack 1 Lite
2220 slide, 2320 Classic, 2323 Classic, 2330 Classic, 2680 Slide, 2720 Fold, 5000, 7100 Supernova
Nokia OS S40 5th Edition Lite
1680 Classic, 2600 Classic, 2630, 2660, 2760, 7070 Prism
Nokia OS S40 3rd Edition Feature Pack 2
3109, 3110 Evolve, 3110 Classic, 5200, 5300, 3500, 6085, 6086, 6300, 7373, 7390
Nokia OS S40 3rd Edition Feature Pack 1
6125, 6126, 6131, 6133, 6136, 6151, 6233, 6234, 8600 Luna, 8800 Sirocco
Nokia OS S40 3rd Edition
2865i, 6265, 6265i, 6270, 6275i, 6280, 6282, 6288
Nokia OS S40 2nd Edition
2610, 2626, 2855, 5070, 5140i, 6030, 6070, 6080, 6101, 6102, 6102i, 6103, 6230, 7360, 8801
Nokia OS S40 1st Edition
2355
Nokia OS S40 Developer Platform 2.0
3152, 3155, 3155i, 3220, 5140, 6020, 6060, 6152, 6155, 6155i, 6170, 6230i, 6235, 6235i, 6255, 6822, 7260, 7270, 8800
Nokia OS S40 Developer Platform 1.0
2650, 3100, 3105, 3108, 3120, 3125, 3200, 3205, 3300, 3510i, 3530, 3585i, 3586, 3586i, 3587, 3587i, 3595, 5100, 6012, 6015, 6015i, 6100, 6108, 6200, 6220, 6225, 6585, 6610, 6610i, 6650, 6651, 6800, 6810, 6820, 7200, 7210, 7250, 7250i, 7600, 8910i

Per quanto riguarda nuovi rumors invece si è parlato un po' di tempo fa di Nokia con Android[via], nonostante la stessa Nokia ha attaccato Android[via] criticando il sistema operativo di Google.

mercoledì 23 gennaio 2013

Cloud quale scegliere?

La nuova forma di memoria si chiama Cloud e questo sta lentamente sostituendo lo spostamento fisico dei dati, spingendo gli utenti sempre più utenti a salvare i propri dati nella rete.
Ma quanto può essere sicuro? La sicurezza infatti è un problema da affrontare, a prescindere comunque dall'importanza dei file.
Molto sicuramente possedere i dati nei propri archivi storage, come penne USB o hard disk esteri, fa sì che i nostri dati non vadano incontro a violazione, ma il problema sta nella conservazione. 
Purtroppo l'impiego di storage fisici comporta la perdita dei dati in caso di danni ai dispositivi o perdita proprio di questi.
Il Cloud invece, ci permette di mantenere collocati i dati sempre li e siamo sicuri che da quel posto non si muoveranno.

La scelta più difficile sta nella scelta del servizio, quindi quale di questi usare?
Ecco quindi elencati una serie di servizi sicuri e convenienti.

  • Google Drive - si parte da 5 GB di cloud gratis ed è possibile aumentare questo spazio a partire da soli 2.50€ per ben 50 GB in più.
  • Dropbox - molto popolare sul web e molto impiegato in particolare dalle università. Da la possibilità di aumentare il proprio spazio fino a 16 GB, partendo da 2 GB iniziali.
  • MEGA - realizzato da Kim Dotcom, proprietario di Megaupload, Megavideo e Megaporn, da la possibilità di partire con ben 50 GB di spazio iniziale, il tutto criptato rafforzando così l'integrità dei file.
  • Amazon Cloud - regala 5 GB di cloud per gestire i propri file.
  • Box.net - realizzato principalmente per l'archiviazione di grandi file, impiegato molto da chi fa grafica oppure per archiviare grandi quantità di documenti. Integrato anche con alcuni servizi Office. Si parte da ben 50 GB iniziali.
  • SkyDrive - realizzato da Windows, regala 5 GB di cloud.
  • Ubuntu One - il servizio cloud realizzato dal Team Ubuntu, pensato principalmente per gestire il proprio archivio musicale.
  • File Sync - anche qui si parla di 5 GB di cloud.
  • CX Cloud - regala 10 GB di cloud che possono essere amplificati gratuitamente fino a 16 GB.
Molti di questi inoltre permettono il collegamento tra vari dispositivi Desktop e Mobile, permettendo l'accesso sempre ed ovunque vi troviate.

martedì 22 gennaio 2013

Collettore solare fai da te

Siete delle persone che amano il Fai da te? Ecco allora una guida interessante per realizzare un pannello solare fatto in casa, del tutto funzionale ed efficiente.
Ma perché realizzarlo? Molto semplice, perché questo tipo di apparecchio vi permetterà di risparmiare un po' di soldi, sfruttando l'energia regalata dalla natura per impiegarla in qualsiasi cosa noi desideriamo!

Ecco la guida [Via]
In alternativa ecco la nostra guida [Via]

Le droghe intelligenti non proibite


Fonte: saluteme.it
Le 'smart drugs' (nootropo), spiega Anna Lisa Muntoni dell'Istituto di neuroscienze (In) del Cnr di Cagliari, migliorano attenzione, concentrazione, apprendimento, memoria, linguaggio; dopo qualche giorno però svaniscono e rimangono seri effetti collaterali.
Queste droghe intelligenti, furbe o low-cost, facilmente reperibili su internet o negli smart-shop, sono diventate lo sballo preferito dai giovani nelle discoteche e nelle palestre. E adesso anche l'aiutino di chi deve affrontare l'esame di maturità, ma secondo l'Istituto Superiore di Sanità possono essere molto pericolose per la salute.
L'Iss ha messo a punto uno specifico manuale nel quale ha classificato le 25 'droghe furbe' più pericolose. Per ciascuna sostanza viene indicata la specie, il principio attivo, la provenienza geografica, le proprietà e gli effetti avversi, l'uso che ne fanno le popolazioni indigene e quello attuale.
Il manuale, che analizza per la prima volta questo tipo di sostanze, e' stato distribuito agli operatori dei Pronto Soccorso e dei centri antiveleni, in modo che sia piu' facile individuare e curare le intossicazioni causate dalle smart-drugs (ad oggi ancora poco conosciute e studiate).

Personalizzare Google Play

Volete trasformare il vostro Google Play, utilizzando i vostri colori preferiti? Si può fare grazie al lavoro fatto da un utente XDA.
Sarà possibile colorarlo come desiderate, ottenendo così un Google Play Nero, Rosso o di qualsiasi altro colore.

Per maggiori dettagli [Via].

Google Play, le alternative?

Grazie a Google Play possiamo scaricare sui nostri dispositivi in piena sicurezza tutte le applicazioni che desideriamo, ma se si è alla ricerca di altro? Sono tanti gli utenti che cercano dei market alternativi, il tutto legato principalmente ad una questione di estetica. Eccovi allora accontentati, abbiamo inserito sotto un elenco contenente tutti gli store presenti per Google, giustamente abbiamo selezionato quelli più affidabili.


Ovvio che noi comunque vi consigliamo di usare sempre e solo Google Play, perchè è il mezzo più sicuro e controllato per i vostri dispositivi.

AdFly, guadagno assicurato!

AdFly

Oggi vi parleremo di AdFly, ne avrete sicuramente già sentito parlare. Ma cosa fa di preciso questo servizio?
Grazie a AdFly è possibile ottenere una retribuzione suo vostro blog o pagina social che possedete, insomma un mezzo davvero pratico e sicuro che vi garantirà un entrata, attraverso i vostri mezzi preferiti.

Come funziona?
Questo servizio funge da intermedio, in poche parole per raggiungere un determinato indirizzo URL, userete AdFly come tramite, quindi ogni utente che clicca sul link che voi dovrete condividere, lo farà su un URL di riferimento generato da AdFly, questo dopo 5 secondi di attesa, catapulterà l'utente sull'URL da voi prestabilito. Insomma davvero molto semplice.

Esempio:

URL Generato da AdFly                             URL di vostro interesse
http://adf.ly/Hhefa             --------->           http://wisec.blogspot.com

Un altro mezzo impiegato da AdFly sono i classici banner da inserire sul vostro sito o blog. Quindi potrete decidere quale mezzo utilizzare in base all'utenza ed al traffico che genera il vostro sito o blog.

Il guadagno?
Per ogni click effettuato sull'URL generato da AdFly, voi guadagnerete in base al valore del banner che verrà  visualizzato in quei 5 secondi di attesa. I guadagni non sono altissimi, ma il vantaggio sta nel fatto che voi potrete inserire un AdFly su qualsiasi cosa e verrà contato come sempre un unico click per ogni URL generato.
Insomma più ne inserirete e più guadagnerete!

Il servizio è stato testo sul nostro Blog da un po' di tempo e possiamo assicurarvi che il guadagno ci sta, tutto dipende sempre dal traffico generato e la cosa più importante è che questo servizio paga!

Registrati su AdFly ed inizia a guadagnare!



domenica 20 gennaio 2013

Lista di ROM per Galaxy Nexus

Ecco un'interessante lista di ROM realizzati per i modelli Galaxy Nexus.
Nei link sottostanti saranno presenti il tutorial per l'installazione e il download, direttamente dalla fonte ufficiale.

Ecco un po' di ROM

Per effettuare il ROOT sui modelli Nexus ecco il download del Galaxy Nexus (GNexus) Tool Kit!




sabato 19 gennaio 2013

Kim Dotcom torna a partire da oggi!

Riaperto Megaupload sul suo nuovo dominio in Nuova Zelanda (Mega) e non ci crederete ma in soli 10 minuti è riuscito a fare ben 10 GB di traffico, ecco quindi perché il sito è inaccessibile!

I benefici di questa nuova versione? Ben 50 GB di cloud gratis ed il tutto cryptato, quindi meglio approfittare di questa generosissima offerta!

Direttamente da Twitter ecco il comunicato di Kim Dotcom! QUI

Lista Server per mIRC 2012/13

Nonostante la notizia della riapertura di Megaupload, molti di noi restano ancora fedeli alla qualità e alla sicurezza dello sharing attraverso IRC!

Ecco quindi una lista dei server ancora funzionanti dedicati allo sharing attraverso il più famoso e popolare client chat di tutti i tempi, mIRC!

Lista Server

La lista è stata aggiornata 2012/13

Per chi non sa scaricare da mIRC, ecco qui la guida diretta!
QUI

venerdì 18 gennaio 2013

Lista per Blurum

Abbiamo deciso di raccogliere un elenco di liste dedicate a Blurum, queste parole infetti seguono i criteri ed i termini decisi dal sito della Giraffa Blu. Queste parole ed il criterio di selezione è studiato prima di essere pubblicato.

Vi aggiorneremo periodicamente, con l'inserimento di sempre più liste.
Elenco di parole da usare per Blurum.

Lista 1
Lista 2
- Lista 3
Lista 4
- Lista 5
- Lista 6 
- Lista 7
- Lista 8
- Lista 9
- Lista 10
- Lista 11
- Lista 12
- Lista 13

Per chi è alla ricerca di una guida per sfruttare a meglio queste liste, ecco dove cercare.
Guida per Blurum.

Per chi invece non conosce Blurum, ecco maggiori informazioni a riguardo.
Blurum maggiori informazioni.

domenica 13 gennaio 2013

Nexus Italia SOS

Nexus Italia!

<!-- Inizio codice 300x250 eADV.it per il sito wisec.blogspot.com -->