lunedì 15 novembre 2010

Risolvere il problema dei limiti di Megavideo con Tor

Essere quanto più possibile anonimi, in rete, a volte può essere importante, basta non abusarne per compiere atti illegali ricordando, peraltro, che finchè si usa il proprio pc, per quanti sistemi si possano usare, si rischia comunque di essere rintracciati. 
Terminata questa breve ma doverosa premessa, parliamo di quella che non è certo una novità per gli internauti esperti, ma lo sarà per chi da poco ha iniziato la sua avventura nella "Grande Rete"; si tratta di Tor, ovvero un sistema di comunicazione anonima che sfrutta il cosiddetto "onion routing": per essere chiari, utilizzando Tor, i nostri pacchetti non andranno direttamente dal nostro client fino al server di destinazione, ma passeranno attraverso dei router, quelli della rete Tor, che decideranno a quale router inviare a sua volta i dati, crittografandoli con una coppia di chiavi, così da rendere sicura la transazione dei pacchetti da un router all'altro; questo diventa quindi un routing a strati (da cui appunto onion, ovvero cipolla); questo sistema impedisce di capire chi è il mittente dei pacchetti, rendendo il tutto anonimo a chiunque si ponga in un punto del circuito. Tutto questo per aiutare gli utenti ad "eludere" i sistemi di monitoraggio della rete che analizzano il traffico minando la privacy degli "users".
Per scaricare Tor basta seguire questo LINK, disponibile per Windows, Mac e Linux; terminato il download si procede all'installazione, quindi basta attivare Tor e automaticamente saremo parte di questo sistema; per verificare che il nostro IP è cambiato è sufficiente andare su google e digitare "my ip" e troveremo molti siti che ci forniranno il nostro ip semplicemente entrandoci; la navigazione, naturalmente, risulterà più lenta e, nel caso lo fosse troppo, tramite il pannello di Tor cambiamo identità, e verifichiamo se questa volta le cose vanno meglio.

Fatene buon uso, e ricordatevi che questo sistema, come altri, vi rende anonimi... fino a un certo punto; inoltre, nessuno vi vieta di diventarne parte integrante, attivando un relay sul vostro server.